Cortocircuito – Savigliano Film Festival giunge alla III edizione.

Il concorso cinematografico è sorto con l’intenzione di rendere la città di Savigliano scenario di una rassegna di cortometraggi che sia strettamente legata al territorio ed alle sue peculiarità, con l’obiettivo di offrire ai cineasti un’occasione per esprimere il proprio talento e passione.

L'edizione di quest'anno, organizzata dall’Associazione Culturale Cortocircuito, nata a fine 2016 da un gruppo di ragazzi saviglianesi, si terrà in differenti location della città dal 22 al 28 ottobre 2018. Il bando di iscrizione dei cortometraggi resterà aperto dal 1 maggio al 15 luglio 2018.

La I edizione del Festival (nata nell'ambito della Consulta Giovani del Comune di Savigliano con il contributo della Fondazione CRS) si è tenuta ad aprile 2016. Si sono candidati oltre 240 cortometraggi da 14 paesi di tutto il mondo (Argentina, Israele, Romania, Russia, USA, ecc.) e hanno concorso 19 Istituti Superiori da 10 regioni differenti. Fra tutti, merita citare la partecipazione di “We Can’t Live Without Cosmos” di K. Bronzit, finalista ai Premi Oscar 2016 come miglior cortometraggio d’animazione, e di “Sonderkommando” di N. Ragone, Nastro d’Argento 2015 nella categoria miglior cortometraggio.

La II edizione del Festival si è tenuta ad ottobre 2017. Si sono candidati 539 cortometraggi da 48 nazioni di tutto il mondo (Israele, Austria, Turchia, Iran, Malesia, India, Tunisia, USA, Argentina, ecc. ). Il tema dell'anno è stato “Nuovi sguardi nuovi mondi”, dedicato al 140 anniversario dalla scoperta dei Canali di Marte da parte dell'astronomo saviglianese Giovanni Schiaparelli.

La III edizione del Festival si articolerà su due sezioni: Generale, aperta a cortometraggi a tema libero e “Viso a viso” rivolta ad opere ispirate al tema dell’anno. Quest'edizione vedrà poi, in sostituzione della precedente sezione, un premio speciale assegnato al miglior cortometraggio realizzato da studenti delle scuole secondarie di secondo grado o da giovani indipendenti minori di 19 anni, oltre a un premio per il miglior cortometraggio di animazione.

La sezione a tema, l'anno scorso dedicata a realtà velate ed a prospettive differenti di vedere il cinema (“Nuovi sguardi nuovi mondi”) quest'anno è invece così illustrata: “Il rapporto tra uomo e ambiente circostante quale oggetto di indagine artistica da parte dei cortometraggi partecipanti alla sezione tematica, sulla scia di quanto promosso dal programma UNESCO's Man and Biosphere Programme, di cui fa parte la Riserva della Biosfera transfrontaliera del Monviso.
Il “viso”, quello degli uomini, e il “Viso”, quello naturale della montagna madre del fiume Po, come simboli delle parti in gioco in quel rapporto biunivoco di adattamento e reciproca influenza che si instaura tra gli esseri umani e ciò che li circonda”.

Cortocircuito – Savigliano Film Festival comes to the third edition.

The film contest was created with the purpose of making the town of Savigliano a scenario of short films closely linked to the territory and its features. The aim is to offer filmmakers an opportunity to express their talent and passion. The edition of this year, organized by the Cortocircuito cultural Association, born at the end of 2016 by a group of young people from Savigliano, will take place in different locations of the city from 22 to 28 October 2018.The registration will be allowed from the 1st of May to the 15th of July 2018.

The first edition of the festival (realized by the municipal Consulta Giovani of Savigliano with the contribution of the CRS Foundation) took place in April 2016. More than 240 short films applied from 14 countries all over the world (Argentina, Israel, Romania, Russia, USA, etc.) and 19 institutes from 10 different regions competed. Among all, a particular mention goes to the participation of “We Can’t Live Without Cosmos” by K. Bronzit, finalist at 2016 Oscars as best animated short film, and “Sonderkommando” by N. Ragone, Nastro d’Argento 2015 in the best short film category.

The II edition of the Festival was held in October 2017. 539 short films were presented by 48 countries all over the world (Israel, Austria, Turkey, Iran, Malaysia, India, Tunisia, USA, Argentina, etc.). The theme of the year was "New looks new worlds", dedicated to the 140th anniversary of the discovery of the Canali di Marte by the astronomer from Savigliano Giovanni Schiaparelli.

The III edition of the Festival will be divided into two sections: General, open to free theme short films and "Viso a Viso"* directed to works inspired by the theme of the year. This edition will then see, in replacement of the previous section, a special prize awarded to the best short film made by second grade secondary school students or by independent young filmmakers under the age of 19, as well as a prize for the best animated short film. The theme section, last year dedicated to veiled realities and different perspectives to see the cinema ("New looks new worlds") this year is instead illustrated as follows: "The relationship between man and the surrounding environment as an object of artistic inquiry by the short films participating in the thematic section, following the promoted by the UNESCO “MaB” programme (Man and Biosphere), which includes the Monviso Transboundary Biosphere Reserve. The “viso” (=the face), that of men, and the “Viso”, the natural one of the mother mountain of the river Po, as symbols of the parties involved in the one-to-one relationship of adaptation and reciprocal influence established between human beings and what surrounds them.

* “Viso a Viso” is a wordplay. In Italian it literally means “face to face” and it is based on the homonymy of the Italian word “viso” (= “face”) and “Viso”, the nickname of Monviso, the famous mountain. So the wordplay “Viso a Viso” wants to suggest the idea of man facing environment.

CONFERENZA STAMPA - CORTOCIRCUITO
Savigliano Film Festival

Iscriviti alla nostra Newsletter