Cortocircuito – Savigliano Film Festival giunge alla II edizione.

Il concorso cinematografico è sorto con l’intenzione di rendere la città di Savigliano scenario di una rassegna di cortometraggi che sia strettamente legata al territorio ed alle sue peculiarità, con l’obiettivo di offrire ai cineasti un’occasione per esprimere il proprio talento e passione.
L'edizione di quest'anno, organizzata dall’Associazione Culturale Cortocircuito, nata a fine 2016 da un gruppo di ragazzi saviglianesi, si terrà in differenti location della città dal 23 al 29 ottobre 2017. Il bando di iscrizione dei cortometraggi resterà aperto dal 1 maggio al 31 luglio 2017.
 
La I edizione del Festival (nata nell'ambito della Consulta Giovani del Comune di Savigliano con il contributo della Fondazione CRS) si è tenuta ad aprile 2016. Si sono candidati oltre 240 cortometraggi da 14 paesi di tutto il mondo (Argentina, Israele, Romania, Russia, USA, ecc.) e hanno concorso 19 Istituti Superiori da 10 regioni differenti. Fra tutti, merita citare la partecipazione di “We Can’t Live Without Cosmos” di K. Bronzit, finalista ai Premi Oscar 2016 come miglior cortometraggio d’animazione, e di “Sonderkommando” di
N. Ragone, Nastro d’Argento 2015 nella categoria miglior cortometraggio.
 
La II edizione del Festival si articolerà su tre sezioni: Generale, aperta a cortometraggi a tema libero; “Nuovi sguardi, nuovi mondi” – Premio Schiaparelli,  rivolta ad opere ispirate al tema dell’anno; Giovani, dedicata ai prodotti provenienti da scuole secondarie di secondo grado o da giovani indipendenti minori di 19 anni.
La sezione a tema, l'anno scorso dedicata al treno, eccellenza del territorio saviglianese, quest'anno è così illustrata: “in occasione dei 140 anni dalla scoperta dei canali di Marte e della recente missione ExoMars, una sezione intitolata a Giovanni Schiaparelli e dedicata a tutti i cortometraggi che, come seppe fare l'astronomo saviglianese, puntino l'obiettivo su realtà prima velate, aprendo nuove prospettive e adottando differenti punti di vista”.

Cortocircuito – Savigliano Film Festival comes to the 2nd edition.

The film contest was created with the purpose of making the town of Savigliano a showcase of short films closely linked to the territory and its features. The aim is to offer filmmakers an opportunity to express their talent and passion. The second edition of the festival is organized by the Cortocircuito Cultural Association, founded at the end of the 2016 by a group of young people from Savigliano, and will take place in different locations in town, from the 23rd to the 29th of October 2017. The enrolment will be allowed from the 1st of May to the 31st of July 2017.

 

The first edition of the festival (realized by the municipal Consulta Giovani of Savigliano with the contribution of the CRS foundation) took place in April 2016. More than 240 short films applied from 14 countries all over the world (Argentina, Israel, Romania, Russia, USA, etc.) and 19 institutes from 10 different regions competed. Among all, a particular mention goes to the participation of  “We Can’t Live Without Cosmos” by K. Bronzit, finalist at 2016 Oscars as best animated short film, and “Sonderkommando” by N. Ragone, Nastro d’Argento 2015 in the best short film category.

The second edition of the festival will be structured in three sections: General, open to free theme short films; “New Looks, New Worlds”– Schiaparelli Prize: addressed to short films inspired by the theme of the year; Youth, dedicated to short films produced by High School students or independent young people aged 19 or younger.

The themed section, which was dedicated to trains last year, is now motivated by the following description: “on the occasion of the 140th anniversary of the discovery of the Martian canals and following the recent ExoMars mission, this section is named after Giovanni Schiaparelli and dedicated to all the short films that point the objective on unknown realities, opening new perspectives and adopting different points of view, as the astronomer from Savigliano was able to do”.

Iscriviti alla nostra Newsletter